Cerca
  • francescoballestra

TAKING MY TIME/ PRENDERMI IL TEMPO

Aggiornamento: feb 14

After a long period of incubation I decided to get back into the game, I needed time, especially after being overwhelmed by the frenetic and sometimes too fast pace of the commercial world of fashion.

In this time I have grown a voice, which can allow me to start speaking more confidently.

I now feel the need to create my own way of cultivating and caring for my little world.

I decided to restart, giving myself time and space to create and to let my creativity and my art breathe.

I needed time, I wanted time, to be able to get back in touch with my most creative part, and this absurd and disturbing historical moment allowed me, despite everything, to catch my breath and put my ideas in order.

Ideas that are fundamentally focused on expression and experience, in order to have the opportunity to help other dreamers, just as I would have liked to help me at the beginning of my career.

In recent times I have been able to mentor students and young people, who have made me understand that the world still needs dreamers like me and therefore, by helping them to cultivate their dream, I regenerate mine.

Thus began my artisan journey, made up of a tailor-made and special world, which however also offers that touch of that uniqueness that has always distinguished me.

Welcome to Francesco Ballestrazzi Artisanl.


Dopo un lungo periodo di incubazione ho deciso di rimettermi in gioco, ho avuto bisogno di tempo, specialmente dopo essere stato travolto dai frenetici e, a volte, troppo veloci ritmi del mondo commerciale della moda.

In questo tempo ho fatto crescere una voce, che può permettermi di iniziare a parlare con più sicurezza.

Sento ora la necessita di creare un modo tutto mio di coltivare e curare il mio piccolo mondo.

Ho deciso di ripartire, concedendomi tempo e spazio per creare e per far respirare la mia creatività e la mia arte.

Ho avuto bisogno di tempo, avevo voglia di tempo, per potermi rimettere in contatto con la mia parte più creativa, e questo assurdo e inquietante momento storico mi ha permesso, nonostante tutto, di riprendere fiato e di mettere in ordine le mie idee.

Idee che sono fondamentalmente incentrate sull’espressione e l’esperienza, per avere così l’opportunità di aiutare altri sognatori, proprio come avrei voluto aiutassero me all’inizio della mia carriera.

Negli ultimi tempi ho avuto modo di poter fare da mentore a studenti e ragazzi, che mi hanno fatto capire che il mondo ha ancora bisogno di sognatori come me e quindi, aiutando loro a coltivare il proprio sogno, rigenero il mio.

Inizia così il mio percorso artigianale , fatto di un mondo su misura e speciale, che propone però anche quel tocco di quell’ unicità che mi ha sempre contraddistinto.

Benvenuti in Francesco Ballestrazzi Artisanl.




124 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti